I miei 2 mesi con voi

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on Google+

Salve a tutti, sono in tempo di bilanci e a quasi 2 mesi dalla mai iscrizione voglio condividere con voi la mia esperienza. Con per1cent è stato un colpo di fulmine, non avevo mai sentito parlare di siti di aste al centesimo e dopo ho provato a prendere in considerazione varie alternative ma nessuna è riuscita a convincermi e ancora la mia attenzione è monopolizzata da questo sito di aste live. Al di là del fatto, importantissimo, che trasmette un’idea di sicurezza e affidabilità ha una serie di vantaggi rispetto a tutte le altre aste che per ora pongono davvero il sito su un altro livello e sembra siano in proggetto altre novità elaborate prendendo spunto dalle idee che noi utenti diamo nel blog quindi la mia opinione non può che restare positiva e anzi aspetto con curiosità. Veniamo ora ia mesi trascorsi.
Il primo è stato per prendere confidenza, ho investito abbastanza (poi è relativo ma per me110 euro è abbastanza, anzi anche più che abbastanza..) soprattutto alla prima asta dopo l’asta debutto quando rilanciavo acquistando pacchetti presa dell’emotività del momento però è stata un’esperienza utile perchè mi ha insegnato con una bella doccia ghiacciata a restare più fredda e a decidere prima di prendere parte ad un asta un limite di bid oltre il quale non andare anche a costo di lasciare che vinca un altro. In questo primo mese ho “studiato” tantissimo : il meccanismo del sito, le aste, lo storico… e anche sul campo senza mai però riuscire a vincere altro. Era diventata una cosa quasi maniacale e e di dipendenza spendendo molte ore sul sito tutti i giorni Il secondo mese invece è stato molto più equilibrato: mi sono collegata meno, con molta più lucidità e uno spirito diverso e…vuoi per l’esperienza fatta intanto vuoi proprio per un accostamento più sano e lucido sono iniziate ad arrivare le prime vittorie. Che dire..grazie per questa bella esperienza e per il 3 mese conto di andare in pareggio con quanto investito e da li iniziare a guadagnare.


Autore:

Condividi questo post su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.