Ricarico? Forse.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on Google+

Da che mi sono iscritto mi è venuta una passione sfrenata per il sito per1cent.it Ho già provato l’ebrezza della vittoria vincendo un buono Amazon da 65,00 euro, poi nulla più. 

Ho ricaricato un paio di volte il mio account, ma puntualmente tutte le volte che sono entrato in asta non c’è stato niente da fare, altri utenti hanno avuto la meglio ed io mi son ritrovato presto senza più BID. 
Ho una voglia matta di tornare in asta, continuo ad assistere come spettatore alle aste e troppo spesso mi capita di vedere vittorie di una facilità disarmante, poi però riconsidero la mia storia qui su per1cent e mi dico che non è il caso di ‘buttare’ altri soldi. Sono proprio combattuto: da un lato non vedo l’ora di ricaricare il mio portafoglio BID, dall’altro temo di perdere nuovamente tutto e bruciarmi in poco tempo tutti i BID che andrei ad acquistare. Non so proprio cosa fare, fremo dalla voglia di riprovarci ma la scottatura per quanto perso brucia ancora. 
Forse aspetterò ancora qualche settimana e nel frattempo continuerò a osservarvi mentre starete vincendo l’ennesima asta a valori bassissimi e mi rovinerò il fegato per questo. 
Fatte queste considerazioni mi vien da pensare a qualche modalità per cui il sito per1cent possa eventualmente rifondere qualche BID: perchè non sviluppare un nuovo tipo d’aste nel quale il vincitore, oltre a dover pagare i propri BID dovrà rifondere 10 BID a ogni partecipante che nel corso dell’asta abbia esaurito il proprio credito? magari ponendo qualche limite, ad esempio che in ogni caso se la somma di quanto speso in BID e quanto si deve pagare per l’asta vinta è maggior del 50% del valore dell’oggetto vinto, allora non si dovrà rifondere i 10 BID a nessuno. E che verranno ripagati solo i primi 10 utenti che esauriranno il credito durante quella specifica asta. 
Magari così la sconfitta sarà meno amara, magari così gli utenti poco vincenti come me non rischieranno di andarsene perchè non hanno più credito BID e temono nel investire altri soldi. Certo, la cosa andrebbe studiata per bene e bisognerà tener conto anche di vincitori che non abbiano BID sufficienti per ripagare altri utenti, ma a questo il sito per1cent saprà sicuramente trovare soluzione. 
Resta comunque incredibile l’accanimento di molti di voi in alcune aste e in tutti i concorsi FAI CENTRO, sembra che tutti abbiate BID illimitati da poter mettere in infiniti rilanci o in decine e decine di clic quando compare il bersaglio.

Autore:

Condividi questo post su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.