Le mie prime esperienze su Wellbid

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on Google+

Ed ecco che finalmente ho trovato il coraggio anche io a puntare sulle aste. Voglio condividere le mie esperienze. All’iscrizione ho sfruttato l’occasione di comprare un pacchetto da 600 bid per metà prezzo, coè a soltanto 15 euro (che non è niente se fate conto delle opportunità che vi da). Ovviamente, anche se erano più di due settimane che osservavo il sito e il comportamento nelle varie fasce orari, ed anche se sapevo che non era l’ora buona, non ho potuto trattenermi e ho puntato su un’asta del profumo, dove c’erano già altri due giocatori che combattevano con i autobid. Dopo qualche bid manuale ho abbandonato quella asta, sia perchè non avevo tanto tempo, ( MAI PUNTARE SE NON HAI TEMPO ), sia perchè avevo capito che quelli lottavano all’infinità. Infatti, dopo un po’ di tempo per curiosità ho guardato come era andata quella asta, ma non era ancora finita, anzi, c’erano anche altri giocatori che puntavano, quasi tutti in autobid.
A volte è meglio ritirarsi in tempo. La seconda asta era un pacchetto da 100 bid…ohoh! Ho fatto il mio secondo errore! Per fortuna l’ho fatto sapendo cosa facevo e sopratutto perchè non era per vincere, ma per provare l’autobid.E quì mi era successa una cosa strana : giocavo dal telefonino, ho impostato l’autobid per 15 puntate (ogni puntata da 6 bid…so che ho esagerato), speravo che alla vista dei miei autobid si fossero spaventati tutti, infatti, lo erano, ma era arrivato subito uno furbo come me e ha messo anche lui autobid. Ogni volta che l’autobid puntava per me, mi usciva messaggio : PER QUESTO TIPO DI ASTA NON PUOI USARE AUTOBID, ma poi puntava e puntava…incredibile come in fretta scompaiono tutti i bid usando l’autobid! Comunque, alla fine, tra questo messaggio, e gli autobid che partivano, non riuscivo più avisualizzare l’asta, ma poi ad un certo punto l’asta finita e ho visto che era soltanto per 1 rilancio. Qindi, se avessi messo più rilanci con modalità autobid, magari avrei vinto, ma quasi sicuramente avrei speso più bid di quelli vinti. MEGLIO NON USARE GLI AUTOBID PER ASTE DI POCO VALORE. La terza, non tanto un’esperienza, ma disattenzione mia, ho cliccato per sbaglio – rilancia… Comunque, queste tutte erano le prove, e considero che per tutti un’esperienza anche senza vincere può essere molto più utile rispetto alla semplice osservazione delle aste. Solo SE HAI PUNTATO riesci a CAPIRE COME ti devi comportare in futuro e le stesse aste le inizi a vedere in modo diverso. Certo, non è facile, ma ora sono più carica che mai, ma anche attenta.Pronta per la mia asta debutto e pronta a vincere! Asta Debutto. Era sabato.Ero più carica che mai, dopo aver provato alcune aste per vedere cosa posso fare e come posso impostare da tutti così amato autobid. Ho persino ricevuto un consiglio dal guru delle aste, di cui mi fido abbastanza, visto che lui vince molte di aste. Ho un bel po’ di Bid (esattamente 698 ), e ho la possibilità a partecipare all’asta debutto visto che sono nuova. Sono stata appena troppo lenta e non ho fatto ne anche un rilancio in un’asta occasione – asta debutto con rilanci da solo x1 ! Quindi dovevo svegliarmi e non aver paura. Dopo aver pensato e ripensato mi butto e imposto Autobid. Il consioglio che ho ricevuto era metti l’autobid per 100 lanci, se non bastano ne aggiungi degli altri…eh, si! Avevo tanta paura e ho messo solo 45 rilanci (ogni rilancio vale x3).Ovviamente non poteva essere diversamente – mi imbatto in uno scatenato che non mi è sembrato debuttante per niente, ma mi fido del consiglio del guru delle aste e continuo a modificare parametri dell’autobid…. Intanto l’altro partecipante continua a scrivere dei commenti: Mica mollo facilmente; E altri simili commenti per stuzzicarmi. Ma io resto calma. Mi fido del consiglio… A un certo punto semplicemente non volevo più vedere come sto perdento e ho spento il mio smartphone – ed indovinate? Ho perso!!! Certo che ho perso! E la mia quarta esperienza, ma ancora sto commettendo errori, pur sapendo che stavo sbagliando. Un consiglio che avrete visto ovunque : Se vedete che uno non molla, meglio se vi ritirate in tempo, non ha senso a perdere tanti bid, lanciatevi su un’altra asta. Quello che farò in futuro e spero che rimaste 29 bid mi aiuteranno in qualche modo…


Autore:

Condividi questo post su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.