A cosa servono i limiti delle Aste vinte?

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on Google+

Oggi vogliamo scrivere dei limiti alle aste vinte. I limiti valgono sia per le Aste con Pacchi BID, sia per le Aste per Prodotti. I limiti vengono usati per garantire le stesse probabilità di vittoria a tutti gli utenti.

Dopo aver raggiunto tutti i limiti potrai avere un po’ di tempo per riposarti e festeggiare le tue vittorie nelle Aste. In Wellbid ci sono tre diversi tipi di limite: il limite “promo” per le Aste Debutto, quello mensile per le Aste di Prodotti e quello giornaliero per le Aste di Pacchi BID. Hai un limite di 5 aste vinte per i Prodotti. Ogni limite dura 720 ore e ogni asta vinta viene trattata separatamente. Ciò significa che dopo un mese dalla prima vittoria il limite non sarà di nuovo zero ma il limite attuale meno uno. Il limite per le Aste Prodotto viene contato separatamente. Facciamo un esempio. Clara11 vince il 20 giugno alle ore 22:14 un’asta con i profumi. Una buona tattica ha già reso possibile la vittoria di altre quattro aste Prodotti, per cui, vincendo la quinta, il limite si è attivato e Clara11 non può più giocare. Potrà ricominciare a giocare il 20 luglio alle ore 22:14 o quando il suo limite sarà diventato 4 su 5. Ogni utente può controllare il suo limite attuale dopo essersi loggato sul Sito. Il alto sullo schermo vedrà la scritta LIMITI. Basterà passarci sopra con la “manina” del mouse per vedere quante aste può ancora vincere. Puoi vincere un’Asta per Pacchi BID una volta al giorno. Sempre passando con la “manina” su LIMITI potrai trovare informazioni per le Aste per Pacchi BID. Se vedi che la tua situazione è PACCHI 1/1, significa che per il momento non potrai partecipare ad aste di questo tipo. Infatti puoi vincere un’asta per pacchi BID ogni 24 ore. Quindi rilassati e studia nuove strategie per le prossime aste. Sul nostro sito ognuno ha le stesse probabilità di vincere, per questo non possiamo alzare i limiti alle aste vinte. Comunque, dopo grandi dosi di adrenalina, non può far male un po’ di relax da impiegare per rivalutare le tue tattiche per vincere le prossime aste.


Autore: per1cent

Condividi questo post su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.