Le aste a tempo determinato 2 – La spiegazione

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on Google+

Ciao blog e ciao blogger!!! In un mio post vi lanciavo l’idea di mettere un nuovo tipo di asta… L’asta a tempo determinato… ma ero così presa dallo scrivere, così invaghita dallo spiegare i prodotti che magari potevano starci bene e potevano andare così convinta che era una cosa che poteva funzionare che è finito il tutto un po’ in caciara e forse ho espresso male la mia idea…

e se rileggendo non l’ho capito io figuriamoci voi…e per questo porgo a tutti coloro che hanno già letto e leggeranno il post le mie scuse. Allora brevemente inserire un’oggetto nuovo in ogni categoria di asta ci può stare… Ma per asta a tempo determinato intendo che quell’oggetto nuovo stà e rimane in quella categoria ad esempio per due mesi (questo è il tempo determinato e non determinare la durata dell’asta intendiamoci non sarebbe giusto!!!). Ve lo spiego meglio con un esempio prendiamo il periodo delle festività più lunghe e cioè il Natale e prendiamo come oggetto uno smartphone di ultima generazione, l’ultimo grido. Sotto Natale si sa che si corre a destra e sinistra per provvedere i regali…a volte anche importanti…e allora perché non fare così??? Dal 25 novembre fino a dopo il 6 gennaio (e solo in questo periodo ad esempio) puoi trovare questo smartphone e provare a vincerlo per fare o per farti un regalo…. Magari se poi l’idea piace, di aste per quello smartphone visto che rimane solo per due mesi ne fate partire 2 o 3 nell’arco delle 24 ore…in modo tale che possono avere modo di vincerlo più persone oppure limitare le persone che lo hanno già vinto un po’ come le aste debutto…sarebbe un po’ come lavorare sulla quantità (e anche sulla qualità perché se il prodotto è particolare,è l’ultimo uscito non credo che non valga niente)!!! Adesso rileggendo il post mi sembra che sia chiaro il concetto…spero che l’idea vi piaccia anche a voi…non mancherò di non scrivervi…perché già qualche altra idea mi è saltata in mente….ma questa volta scriverò con calma senza farmi prendere dall’entusiasmo così da essere chiara anche se lo rileggo solo io!!! Un saluto…alla prossima!!!!!


Autore: per1cent

Condividi questo post su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.