Wellbid.com – come rendere i sogni una realtà

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on Google+

Ultimamente avevo un sogno veramente curioso. Un giorno solare passeggiavo nel parco. Non era un parco qualsiasi. Le foglie sugli alberi non erano verdi ma in diversi colori – rosa, viola, rosso. Molti uccelli volavano sopra la mia testa e tutti cantavano delle canzoni incredibili. Gli scoiattoli non avevano paura delle persone – invece venivano sulle mani delle persone. E anche le persone erano diverse – tutti avevano un sorriso sulla loro faccia.

Quando sono arrivata sul posto, ho trovato un grande edificio. Avevo paura di entrare, ma mi sentivo che posso rischiare. Come mi sono sorpresa!


Vicino alla corsia, nella quale andavo, c’era un grande sacco. Non sapevo cos’ era. Non sicura di quello che avrei potuto trovare nel sacco però l’ho aperto. Nel sacco ho trovato moltissime piccole monete. Ma non erano soldi, era qualcosa di diverso. Su ogni moneta c’era una scritta: „BID”. Non sapevo a cosa servivano questi „BID” quindi ho chiuso il sacco. Ho notato che su di esso c’era una mappa, la quale mi guidava in una fabbrica. Aveva una scritta „wellbid.com – rendiamo i tuoi sogni realtà” Non sapevo, cos’è però volevo entrarci – avevo già il sacco quindi non avevo niente da perdere. Pensavo che fosse molto pesante ma era veramente leggero.

28listopadaMFQuando sono arrivata sul posto, ho trovato un grande edificio. Avevo paura di entrare, ma mi sentivo che posso rischiare. Come mi sono sorpresa! C’erano veramente molte camere, però la prima cosa che ho notato il regolamento e moltissime persone che dicevano ad altri dove andare e dove potevano giocare. Ho incontrato una persona e le ho chiesto in cosa consiste tutto questo. Mi ha spiegato che dietro ad ogni porta posso trovare un prodotto. Dei buoni acquisti, un tv, una console o forse anche un telefono. Mi ha detto che devo avere dei BID per giocare. Credevo di averne abbastanza – ne avevo un sacco pieno – e ho provato a giocare su un’Asta con un buono acquisto.

Mi ha detto che devi avere i BID per giocare. Avevo con me un sacco intero quiondi ho provato la mia fortuna prendendo parte ad un asta con un buono regalo. Ha aperto la porta è ho visto una decina di persone e centinaia di migliaia di buoni regalo. Ho pensato che all’inizio potevo solamente guardare. I buoni erano suddivisi in diverse pile. Io ho notato con grande curiosità un tavolo dove stavano giocando per un buono Amazon. Sul tavolo c’era un orologio, ma diverso di quelli che si potevano trovare nel nostro mondo. Lui contava il tempo alla fine dell’asta. Sono rimasti 10 secondi quando la prima persona ha messo 3 BID, e dopo di essa altre persone hanno iniziato a mettere i BID sul tavolo. Sicuramente queste persone non si vedevano tra di loro – visto che non notavano l’ostinazione sul volto degli altri utenti. Alla fine sono rimasti solamente due utenti – uno di essi ha chiamato un robot e gli ha dato 150 BID – e se ne è andato dal tavolo. Il robot ha iniziato a rilanciare per Lui. Tutte le persone che ho notato avevano un orologio sul quale ottenevano dei messaggi.

Ho iniziato a giocare su un’altra asta e il mio vantaggio era che potevo vedere tutto. Come se avessi un potere magico e se non bastasse avevo un sacco di BID. Per l’asta con un buono da 15 euro e sono rimasti 30 secondi. Mi sono seduta e ho iniziato a giocare. Io – visto che potevo vedere tutto – ho notato che i miei avversari avevano pochi BID. Per prima ho dato 3 BID e così è iniziato il gioco. Dopo qualche rilancio ho vinto la mia prima asta. Sul mio orologio è arrivato un messaggio, possono riceve la vincita all’uscita. Questa asta era facile e per questo volevo giocare su un’altra asta. Ho iniziato a giocare su tre aste diverse: un telefono, una tv e un profumo. Ho vinto tutte queste aste, cosa che mi ha sorpreso, però ero felice. Ho ottenuto altri messaggi che mi dicevano che non posso più giocare. Avevo sorpassato il limite delle aste vinte. Sono andata verso l’uscita o pagato per i prodotti vinti e gli ho portati a casa… Mi sono svegliata… un vero peccato che fosse solamente un sogno… Un saluto a tutti i giocatori: sia quelli che hanno vinti che quelli che hanno perso.


Autore: wellbid

Condividi questo post su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.