Autobid? Fantastico!

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on Google+

Sicuramente durante l’Asta molti di voi riflettono se impostare Autobid. La risposta è facile: certo! Non avete paura di Autobid – questa funzione del Servizio ti faciliterà il rilancio alle Aste e ti permetterà di dedicare il tuo tempo ad altre cose.

Dopo aver impostato l’Autobid non dovete farvi delle domande del tipo: “Farò in tempo a rilanciare?”, perché Autobid rilancia per te. Non devi essere in pensiero se in una asta potrai spendere troppi BID. Sei tu che grazie l’impostazione controlli quanti BID potrai spendere sul Autobid. E sul bottone “Rilancia” è ben visibile quanti BID verrano sottratti con ogni rilancio. In questo modo è facile pianificare il numero dei BID necessari.

20.06

Quando è utile impostare Autobid?

*Sono al lavoro ma proprio adesso inizia l’Asta con l’oggetto alla quale sono interessato. Imposto l’Autobid e ogni tanto controllo solo il numero di rilanci.

*Non devo scegliere tra una festa a casa del amici e emozioni dell’Asta. Imposto Autobid e mi diverto con amici. Quando trovo un attimo, accedo al Servizio via iPhone, per vedere come si svolge l’Asta.

*Quando la mia Asta inizia di notte, per sicurezza imposto Autobid per maggiore numero di rilanci, e dormi felice fino al mattino!

* Delle volte non so quando rilanciare. In quel caso scelgo Autobid Smart – si attiva nel momento, quando solo una persona rimane nel Asta. Tale opzione aumenta la possibilità di vincita.

* Molti utenti hanno paura di rilanciare quando vedono sull’Asta Autobid. Anche io utilizzo tale strategia, voglio spaventare altri per diminuire la competizione.

*Succede che prendo parte a più aste contemporaneamente. Si come non ho tempo di osservarle tutte, imposto Autobid – e non ci sono più problemi!

Autobid ha molti pregi – è utile e comodo, rilancia anche dopo aver fatto log out dal servizio. Se almeno una volta utilizzate Autobid vedrete che è un fantastica opzione.


Autore: julia

Condividi questo post su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.