I limiti senza i segreti

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on Google+

A cosa servono i limiti per le aste vinte e come interpretarli? I limiti sono stati inseriti per dare una possibilità a tutti glu utenti di vincere. Sembra un concetto difficile, ma non è affatto così.

Nel Servizio esistono due tipi di limiti. Il primo riguarda le aste con pacchi BID. Durante 24 ore puoi vincere solo un’asta con il pacco BID. Per esempio, il 23.08 alle ore 9:44 hai vinto l’asta con 100 BID – la prossima volta che portai rilanciare per il pacco è il 24.04 ore 9:45.

Ci sono anche i limiti delle Aste con l’oggetto. Nel tempo di 30 giorni (720 ore) puoi vincere il massimo di 5 aste con l’oggetto. Il limite per ogni asta è calcolato separatamente… ma come funziona?

1900x420_BLOG_2016_01_003---tydzien-3MImmaginati che nel giardino hai un melo. L’albero è in grado di produrre 5 mele in 30 giorni. Se subito raccoglierai tutte le 5 mele, dovrai aspettare un mese per avere frutta sull’albero. Perchè al posto di ogni mela colta ne crescerà una nuova ma solo dopo che siano passati 30 giorni. Supponiamo che siamo nella prima settimana di settembre. Se lunedì cogli una mela, martedì una seconda e la terza di sabato, la prossima frutta crescerà al loro posto solo nella prima settimana di ottobre: di lunedì’, martedì e sabato. Per quello meglio non cogliere tutta la frutta subito, se vuoi prolungare la delizia di averli.

I limiti nelle aste con l’oggetto funzionano allo stesso modo. Un esempio facile: ha vinto l’asta con la macchina fotografica il 05.09 alle ore 17:15, il tuo limite finirà il 5.10 alle ore 17:15, precisamente dopo 30 giorni. Ma nel frattempo puoi vincere altri 4 prodotti. Se sarai il vincitore di altre aste, i loro limiti finiranno dopo che siano passati 30 giorni – come nel caso della frutta sull’albero.

È facile, vero? Devi solo farci caso alla data in cui hai vinto l’asta. Lo stato degli limiti lo potrai controllare anche dopo l’accesso al sito. Lo vedrai nella barra nera, che è situata in altro alla pagina.


Autore: julia

Condividi questo post su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.